Stasera in TV Seconda serata Film in TV APP

Uomini e Donne: Nicola Panico chiede scusa a Maria De Filippi (VIDEO)

Maria De Filippi chiama Nicola Panico a Uomini e Donne

Oggi pomeriggio è stata registrata una nuova puntata di Uomini e Donne. Dalle anticipazioni trapelate in rete, e da quanto pubblicato da Witty Tv, possiamo annunciarvi che Nicola Panico è stato ospite di Maria De Filippi. La sua presenza, all’interno della programma, era prevista per la puntata registrata Domenica, ma l’ex fidanzato di Sara Affi Fella ha preferito non presentarsi. Il motivo? E’ stato contattato dalla famiglia della ragazza, che lo ha supplicato di non presentarsi in puntata per non smascherare Sara. La Affi Fella, come noto, ha finto per tutta la durata del suo percorso televisivo a Uomini e Donne. Mentendo non solo a Maria De Filippi, ma anche a tutta la redazione del programma e al pubblico a casa. Oggi Nicola Panico ha preferito affrontare la situazione di petto, chiedendo scusa a tutti per aver protetto Sara durante questi mesi, ma ha spiegato il motivo del suo gesto.

Nicola Panico si confessa a Maria De Filippi a Uomini e Donne

Nicola Panico ha chiesto scusa a Maria De Filippi nella registrazione di oggi di Uomini e Donne. Il ragazzo si è giustificando rivelando che Sara Affi Fella gli aveva assicurato che tutto ciò che veniva trasmesso in tv era falso. Nessuna relazione, o bacio, era vero all’interno degli studi. Per questo motivo gli diceva di stare tranquillo. Che lei lo faceva soltanto per un tornaconto economico e per aiutare le famiglie di entrambi. Ovviamente così non è, visto che Luigi Mastroianni ci ha investito dei sentimenti nel loro rapporto. Considerando anche che, mentre Sara era sul trono di Uomini e Donne, era fidanzata con Nicola Panico e si sentiva con Vittorio Parigini, calciatore del Torino. Insomma, decisamente un trama più complicata di qualsiasi puntata di Beautiful o di Un posto al sole. Per vedere il video pubblicato dalla redazione di Maria De Filippi, bisogna cliccare a questo link.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.