Stasera in TV 2ª Serata Film in TV Anticipazioni Film al cinema APP Domani in TV Domani in TV 2ª Serata Film in TV Domani
la gabbia

La Gabbia Open

Torna in prima serata su LA7 la Gabbia sempre condotta da Gianluigi Paragone. Ogni serata vedrà ospiti nuovi e argomenti che interessano principalmente il mondo della politica, della società civile e anche del giornalismo.

Puntata mercoledì 14 settembre

Questa sera alla Gabbia Open si parlerà di Renzi e della sua necessità di vincere il referendum. Per farlo però ha lanciato insieme al suo partito una dura offensiva al M5S per farlo omologare agli altri partiti. Nel frattempo, nella lotta nazionale, l’Italia arranca nel lavoro, nell’economia e la disoccupazione giovanile è inchiodata a valori altissimi.

Puntata mercoledì 21 settembre

Nella seconda puntata de La gabbia open Gianluigi Paragone introdurrà gli argomenti sul referendum, lavoro e della rottura tra Matteo Renzi e Angela Merkel, ma affronteremo anche il delicato tema dell’eutanasia. Questa sera ospiti di Gianluigi Paragone a La Gabbia Open: Augusto Minzolini, Alessia Morani, Oliviero Toscani, Claudio Borghi Enrico Zanetti, Tobias Piller, Lorenzo Marsili, Maria Antonietta Farina Coscioni e Mario Adinolfi.

Puntata mercoledì 28 settembre

Il 4 dicembre gli italiani si confronteranno col quesito referendario: quali sono gli equilibri in gioco tra i partiti di governo e l’opposizione del m5s e quali saranno le prossime mosse del centro destra per recuperare terreno?
Sarà questo il tema centrale de La GabbiaOpen, in onda mercoledì 28 settembre su La7.

Puntata mercoledì 5 ottobre

Tra gli ospiti di Gianluigi Paragone: Daniela Santanchè, Maurizio Belpietro (direttore LaVerità), Piergiorgio Odifreddi (matematico e saggista), Massimo Cacciari (filosofo e politico), Gianfranco Rotondi (ForzaItalia), Maurizio Martina (ministro dell’agricoltura), Elisa Serafini, Alessandro DeNicola (giurista e docente universitario), Matteo Ricci (vicepresidente Pd), Klaus Davi (esperto di comunicazione), Elio Lannutti (Adusbef)

Puntata mercoledì 12 ottobre

Stasera ore 21.10 su La7 Gianluigi Paragone conduce una nuova puntata della GABBIA OPEN dove si parlerà di referendum, lavoro, banche, economia reale. Tra gli ospiti Alessandro Sallusti, Emanuele Fiano, Corrado Formigli, Giulia Sarti, Stefano Esposito, Carlo Freccero, Franco Debenedetti, Giulio Sapelli, Giovanni Consorte, Ernesto Preatoni, Francesca Barra, Cammilla Occhionorelli, Mauro Antonelli, Leopoldo Gasbarro

Puntata mercoledì 2 novembre

Gianluigi Paragone conduce una nuova puntata di GABBIA OPEN. Temi centrali saranno l’emergenza terremoto, il referendum costituzionale e la manovra economica. Tra gli ospiti: Piercamillo Davigo, presidente ANM; Mauro Corona, Oliviero Beha, Paolo Del Debbio, Maurizio Belpietro direttore LaVerità; Filippo Taddei, responsabile economico del PD, Gianni Cuperlo, Stefano Ceccanti, costituzionalista; Klaus Davi, Roberto Formigoni, senatore di Area Popolare; Fabrizio Masia, Direttore Generale della Società di ricerche Emg Acqua.

Puntata mercoledì 23 novembre

Tema centrali della puntata il #referendum costituzionale del 4 dicembre con gli schieramenti contrapposti del fronte del Si e del No che prendono forma e delineano sempre di più uno scontro trasversale che coinvolge tutti gli schieramenti politici e ideologici. Tanti gli ospiti che si confronteranno nello studio di Gianluigi Paragone: Alessandro Di Battista; Dario Nardella; Stefano Fassina; Brunello Cucinelli; Franco Debenedetti, Federico Rampini; Anna #Falcone; Marco Lillo; Alessandro De Angelis; Alessandro DeNicola; Pierluigi Diaco; Ernesto Preatoni.

Puntata mercoledì 14 dicembre

“DA ROTTAMATORI A POLTRONARI” è il titolo della puntata di questa sera di #GabbiaOpen su La7 alle 21.10.
Col governo Gentiloni, Renzi lascia o raddoppia? Tante conferme nella nuova compagine varata dal presidente Mattarella che da molti è stato definito un governo fotocopia. Intanto le opposizioni insorgono e il paese reale si ribella alle élite chiedendosi se il nuovo governo salverà MPS.
Tra gli ospiti di Gianluigi Paragone: Vittorio Feltri, Luca Telese, Fabrizio Masia, Klaus Davi, Alessandro De Angelis, Michele Emiliano, Clemente Mastella, Aldo Cazzullo, Giovanni Consorte, Sebastiano Barisoni, Alessandro DeNicola, Giampiero Mughini, Anselma Dell’Olio, Ernesto Preatoni, Alvise Biffi.

Puntata 11 gennaio 2017

Torna la Gabbia con la prima puntata del 2017 sempre in prima serata su LA7. Gli ospiti della serata sono il filosofo Massimo Cacciari, lo storico e giornalista Ernesto Galli della Loggia, Maurizio Landini della FIOM, il giornalista e scrittore Massimo Fini, il direttore di “Libero” Vittorio Feltri, il giornalista Alessandro De Angelis, gli economisti Veronica de Romanis e Alessandro DeNicola, il matematico e saggista Piergiorgio Odifreddi, il filosofo e docente universitario Paolo Becchi, Elio Lannutti e Lara Lago.

Puntata 25 gennaio 2017

Per Grillo, con Trump e #utin anche Europa e Italia devono seguire il corso, serve un uomo forte.
E poi ancora: legge elettorale, banche, pensioni.
Questi i temi della puntata di GABBIA OPEN in onda stasera alle 21.10 su La7.
Tra gli ospiti di Gianluigi Paragone: Emanuele Fiano, Danilo Toninelli, Furio Colombo, Marcello Veneziani, Maurizio Belpietro, Peter Gomez, Sebastiano Barisoni, Luca Telese; Anselma Dell’Olio, Elio Lannutti, Carlo Alberto, Luca Piana, Luca Mercalli, Gian Luca Brambilla.

Puntata 1 febbraio 2017

Renzi contro D’Alema e l’ipotesi scissionista all’interno del PD, la manovra correttiva richiesta dall’Europa e i ritardi nella ricostruzione delle zone terremotate, saranno questi i temi centrali della puntata di questa sera in onda alle 21.10 su La7.
Tra gli ospiti di Gianluigi Paragone: Carlo Freccero, Oliviero Toscani, Antonio Caprarica, Fabrizio Masia, Alessandro De Angelis, Stefano Fassina, Mattia Mor, Diego Fusaro, Klaus Davi, Daniele Manca, Lucio Caracciolo, Giampiero Mughini

Puntata 15 febbraio

Parleremo del congresso Pd, della crisi del Partito e delle possibili elezioni anticipate. E poi ancora l’emergenza disoccupazione, la robotizzazione del lavoro e gli scandali sessuali nella chiesa di Papa Bergoglio.
Tra gli altri ospiti di Gianluigi Paragone: Alessandro Di Battista, Erri De Luca, Massimo Cacciari, Giovanni Minoli, Maurizio Belpietro, Emiliano Fittipaldi, Alessandro Meluzzi, Paolo Crepet, Mario Adinolfi, Veronica de Romanis, Alessandro De Angelis

Critica

Ospiti
Argomenti

La Gabbia Open è tra i talk quello probabilmente meno renziano. Vedremo se Paragone manterrà anche questa stagione il suo filone narrativo.

User Rating: Be the first one !

2 Commenti

  1. perche’ nessuno lo dice …per favore ditelo voi. sto seguendo la trrasmissine ed e’ venuto fuori che i vigili del fuoco in base al cedolino di gennaio non hanno gli 80 euro, poi spiegato che li hanno presi nel 2016 e li prenderanno nel 2017 solo a gennaio hanno avuto il ritardi per i decreti attuativi della finanziaria,,,,comunque SONO STATI RICONOSCIUTI COME FORZA ADDETTA ALL ORDINE PUBBLICO E LI HANNO PRESI E GIUSTAMENTE LI PRENDERANNO.
    Ma c’e’ quncuno piu’ numeroso ancora , ma meno politicizzato e meno unito ma con uguali compiti di tutte le forze dell’ordine che e’ sempre in prima linea MA NON LI PRENDE NON LI HA PRESI E SE QUALCUNO NON CI AIUTA NON LI PRENDER’ MAI….la POLIZIA LOCALE.
    Noi abbiamo gli stessi compiti della Polizia e dei Carabinieri abbiamo l’onore e l’onere di portare una pistola, compiti di pubblica sicurezza e di polizia giudiziaria(ci siamo agli stadi delle nostre citta’ a fare ordine pubblico,effettuiamo arresti e facciamo indagini per droga o quant’altro, rischiamo la vita, per una multa di divieto di sosta fatta alla persona sbagliatao in un conflitto a fuoco per una rapina sventata. Effettuiamo denuncie edilizie…tante…tantissime che purtroppo poi si arenano nei tribunali……..e potrei cosi’ continuare….siamo vicini i piu’ vicini ai cittadini….anche nei filmati di Amatrice si vedono quelle figure famigliari dei vigli urbani ora POLIZIA LOCALE che sotto alla neve o fermi nella neve dirigono il traffico…ma nessuno ne parla come se non ci foissimo come se fossimo degli impiegati pubblici che si fanno il loro lavoro d’ufficio senza grossi sacrifici. Ogni lavoro ha i suoi sacrifici….noi lavoriamo su turni come i nostri colleghi delle forze dell’ordine che prendono gli 80 euro ,quasi ovunque dobbiamo essere sempre reperibili, dipendiamo dai Sindaci si ma facciamo capo alle Prefetture per la Pubblica sicurezza,abbiamo gradi gerarchia concorsi specifici, facciamo possiamo fare tutto quello che le altre forze dell’ordine ma e’ brutto non solo perche’ non prendiamo gli 80 euro (le nostre famiglie devono mangiare come quelle dei colleghi carabinieri e poliziotti) ma anche perche’ ci trattano come invisibili AIUTATECI PARLATE ANCHE DI NOI PROVATE AD ANDARE AD INTERVISTARE IL VIGILE DI AMATRICE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.