la domenica sportiva

La Domenica Sportiva

La Domenica Sportiva ha finalmente riaperto i battenti. Una delle trasmissioni più longeve in assoluto del nostro panorama televisivo (se non la più longeva) continua a campeggiare nel palinsesto di Rai 2 ed ogni anno riesce a rinnovarsi, continuando a raccontare lo sport sotto tutti i punti di vista. Tutto ciò è possibile grazie ad una batteria di conduttori e giornalisti di alto livello e ad ospiti di spicco ben lieti di prendere parte ad un progetto ben collaudato, che non sente il peso degli anni e continua a mietere successi.

La Domenica Sportiva conduttori

L’edizione 2016-2017 della Domenica Sportiva si è aperta sotto i migliori auspici. Eppure, una trasmissione come questa nasconde in sé una storia davvero straordinaria, con oltre sei decenni di emozioni sportive in seconda serata e un pubblico di fedelissimi che ogni anno si è ovviamente aggiornato e ringiovanito. Tutto il meglio del calcio e degli altri sport viene così condensato in questo autentico punto di riferimento per tutti gli appassionati, pronti a seguire le avventure della propria squadra o dei campioni del loro cuore. Attualmente, la trasmissione è condotta dal giornalista Alessandro Antinelli, che viene affiancato dalla giovane collega Giorgia Cardinaletti, che per anni ha fatto parte della vasta redazione di Rai News 24. Un cast di opinionisti di primissima categoria continua ad essere una delle vere colonne portanti di una trasmissione che può essere definita a pieno titolo intramontabile. La concorrenza da parte delle altre emittenti non manca, anzi si fa sempre più serrata. Eppure, la Domenica Sportiva continua a mantenere uno zoccolo duro di fedelissimi.

Critica

Conduttori
Format

La domenica sportiva ci tiene compagnia da tantissimi anni sempre con competenza, ironia e professionalità. Un punto di riferimento per gli appassionati di sport e in particolar modo di calcio.

Voto dei lettori: 3.2 ( 1 voti)

2 Commenti

  1. Rispetto i pareri di Mario Sconcerti, ma a volte non li condivido. Nella Domenica Sportiva di ieri ha precisato che se la Juventus, la Roma e il Napoli hanno battuto l’Inter significa che sono più forti e che hanno qualche cosa in più.
    Allora mi piacerebbe saper se, secondo lui, il Milan è più forte della Juventus perchè l’ha battuta sia in campionato, sia nella Supercoppa!
    A tale proposito desidero esprimere il mio parere: io sono convinto, senza ombra di dubbio, che la Juventus, la Roma e il Napoli siano più forti dell’Inter non perchè l’hanno battuta, ma perchè hanno un organico migliore e giocano un grande calcio.
    Inoltre: se Rizzoli avesse concesso all’Inter, almeno 1 dei 3 rigori commessi dagli juventini e se Tagliavento avesse concesso ieri il rigore all’Inter per l’atterramento di Eder da parte di Strootman, i nerazzurri avrebbero perso tutte e 2 le partite? E se le avessero pareggiate allora si potrebbe affermare che l’Inter è allo stesso livello delle suddette????? Per favore, cerchiamo di essere seri.

  2. Il sig.mario sconcerti nel solone finale della sua partecipazione alla ds del 9 aprile ha elencato il numero dei punti realizzato dall’inizio del 2017 ad oggi dalle prime 5/6 squadre in classifica dicendo una gran minchiata, e chissà quante altre, in riguardo al milan, squadra di cui ne parla peraltro sempre male, che secondo i suoi calcoli avrebbe fatto appena 16 punti è evidente che il calcolo è di gran lunga sbagliato visto che il milan ha fatto 21 punti e senza calcolare il 3 punti del recupero in casa del bologna dell’8 febbraio……ma intanto applausi a scena aperta e senza nessuno degli scienziati del commento pallonaro in studio che si è preoccupato di.correggere questo predicatore che sentenzia le sue verità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *