i ragazzi del bambin gesù

I ragazzi del Bambino Gesu’ – Ospedale Pediatrico

I ragazzi del Bambino Gesu’ – Ospedale Pediatrico è un programma di attualità che ci porta sin dentro la vita di tanti giovani che combattono contro le loro malattie.
La lotta contro la malattia, i desideri e i progetti futuri di un gruppo di giovanissimi pazienti dell’ospedale “Bambino Gesù” di Roma, raccontati in un documentario a puntate che andrà in onda
fino ad aprile.
Che cosa accade quando una grave malattia irrompe nella vita di un giovane? Come cambia la quotidianità, in un momento della nostra esistenza che dovrebbe essere declinato da spensieratezza e colori vivaci, in cui, invece, la malattia porta emozioni forti e tinte scure, di quelle che costringono a lottare con la realtà a testa bassa?

Sono le domande cui cerca di dare una risposta il documentario ideato da Simona Ercolani, “I ragazzi del Bambino Gesù”, una serie di 10 appuntamenti settimanali “in onda su RaiTre da domenica 19 febbraio”.

Protagonisti

A differenza di produzioni già viste in tv, negli anni passati, qui non ci sono attori ma malati veri. Sono i piccoli pazienti ricoverati “nell’ospedale pediatrico più importante d’Europa”, “il Bambino Gesù di Roma”, che apre così le porte a una troupe televisiva per raccontare storie di dolore e sofferenza ordinari, ma anche di speranza e determinazione. Dai risvolti straordinari e sorprendenti.
A raccontarsi, carichi di speranza e umanità, sono “Roberto, Klizia, Annachiara, Flavio, Giulia, Caterina, Sabrina, Simone, Alessia e Sara”.

Le loro vite sono state improvvisamente travolte dalla malattia, e in questa interruzione, che è ciò che la malattia produce, sono coinvolte quelle delle loro famiglie, anch’esse costrette ad affrontare un prima e a un dopo.




Accanto a loro, medici e infermieri, volontari e associazioni, una rete di professionisti, alleati indispensabili nel percorso faticoso e complesso verso la guarigione.

Storie

La quotidianità della malattia è resa possibile da un cammino condiviso, in cui si instaurano legami fortissimi e si vivono emozioni profonde, perché dietro ogni passo fatto verso la guarigione c’è paura ma anche la volontà di non arrendersi.

La malattia non più come tabù ma come condizione che talvolta intercetta i nostri passi: occorre allora imparare a gestirla, saper affrontare il dolore che ne deriva, perché vincerla è possibile.

Di pari passo alla messa in onda del documentario “il Bambino Gesù”, attraverso la sua pagina “Facebook”, attiverà una diretta video in cui un pediatra e uno specialista risponderanno alle eventuali domande che gli utenti vorranno porre, a proposito delle tematiche emerse da ogni nuovo episodio.

Critica

Approfondimenti
Vita reale

Programma televisivo molto particolare. Ad alcuni potrà sembrare invadente ma approfondire la vita di alcuni ragazzi aiuta a capire la voglia di vivere.

Voto dei lettori: Vota per primo!

2 Commenti

  1. E’ un programma fantastico questo. Mi piange il cuore, e mi si accartoccia lo stomaco nel vederlo. E con i brividi positivi arrivo al finale di ogni puntata. Sono da anni un iscritto ad ADMO, e quando vedo queste storie, mi rendo conto ancor di più dell’importanza della scelta che ho fatto nel diventare (sin dal 1993) un potenziale donatore di midollo osseo. Decisione questa che rifarei ogni secondo della mia vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *