bull serie tv

Bull Serie TV

Bull è una serie tv iniziata nel 2016 e trasmessa negli Stati Uniti dal network CBS, con un format simile a quello di The Mentalist, destinato ad appassionare tutti gli amanti dei casi giuridici e anche i più scettici grazie alle straordinarie doti di Jason Bull, interpretato dall’attore Michael Weatherly per anni sulla cresta dell’onda grazie al notevole successo di NCIS.

Personaggi e attori

Proprio lo straordinario successo avuto oltreoceano ha fatto in modo che venisse trasmesso anche qui in Italia, in omaggio a tutti i fan del dramma legale.
La storia riguarda Jason Bull, la cui figura è quella del consulente che aiuta a ricostruire i fatti dei clienti ed è uno psicologo affermato; lui è il capo della Trial Analysis Corporation e del team fanno parte anche la linguista Marissa, un detective che non esercita più, Danny, l’esperta di sistemi informatici Cable, l’avvocato Benny e lo stilista Chunk Palmer, interpretati dagli attori Geneva Carr, Jaime Lee Kirchner, Annabelle Attanasio, Freddy Rodriguez e Chris Jackson già conosciuti in molte altre serie televisive.

Prima stagione

Nella prima stagione si impara a conoscere l’intrigante figura dell’esperto psicologo il cui scopo è analizzare gli avvocati che si occupano del caso e la giuria designata per il processo, al fine di elaborare la strategia vincente da far usare al cliente: Bull cerca di usare tutti i mezzi che hanno a disposizione per analizzare la storia dal punto di vista migliore, raccogliendo i dati attraverso la sua abilità e tramite l’uso della tecnologia.
Nella prima stagione, che è appena uscita e ancora in fase di pubblicazione, l’azione incomincia subito dal primo episodio, in cui vengono spiegati i metodi rivoluzionari utilizzati e il ruolo dei personaggi in base al caso seguito.
La serie andrà in onda nei canali italiani a partire da Marzo 2017 in seconda serata, per evitare che il pubblico minorenne osservi anche solo casualmente scene raccapriccianti previste nello sceneggiato.
Callisto
Bull difende Kerry Ketchum, accusata ingiustamente di violazione di brevetto. La causa rientra però nella giurisdizione di Callisto, uno dei pochi tribunali dove Bull è stato battuto in aula.
Auto assassina
Bull si occuperà di un caso particolare. Una giovane donna estremamente in gamba di nome Ginny ha inventato un’auto a guida automatica. Durante uno dei test però un dipendente dell’azienda ha un gravissimo incidente e muore. La moglie della vittima vuole a tutti i costi giustizia tramite un cospicuo risarcimento.

Seconda stagione

Nella seconda stagione di Bull, Jason si troverà ad affrontare alcuni casi molti difficili che si intrecciano con le vicende dei suoi dipendenti alla Trial Analysis Corporation. Fra le storie che lo vedranno personalmente coinvolto ci sono quelle di un uomo accusato di omicidio per aver agevolato l’eutanasia della sua fidanzata, malata terminale: per questo motivo lo psicologo si troverà a dover litigare con Benny, contrario al suicidio assistito. I casi sui quali lavorerà si intrecceranno anche con le vicende private non solo di Bull ma anche dei suoi collaboratori. Marissa intreccerà una relazione con Kyle ma nutrirà molti dubbi sul ragazzo; l’ex moglie di Bull si risposerà mentre lui correrà in aiuto della sua ex fidanzatina del liceo. Infine tutti si concentreranno sulla difesa di Elliott Miles, un uomo muto che rischia la pena di morte.

Terza stagione

Nella terza stagione il filo conduttore della trama sarà legato allo stato di salute di Bull, dopo i primi problemi manifestati nella seconda serie. Ovviamente ci saranno molti nuovi casi da risolvere che, come sempre, interferiranno nella vita privata dei protagonisti. In particolare Marissa deciderà di mettere da parte il suo amore per Bull, dopo aver capito che l’uomo ama ancora la sua ex moglie Izzy e per ripicca sposerà nuovamente il suo ex marito, Greg. Intanto Cable McCrory deciderà di lasciare la TAC e al suo posto verrà assunto Taylor Rentzel, un esperto di cibernetica.

Quarta stagione

Nella quarta stagione, infine, Bull dopo essersi riavvicinato a Izzy e aver scoperto che la donna aspetta un figlio, rivede tutte le sue priorità ma deve anche fare i conti con le dimissioni di Benny dalla TAC, contrariato per il fatto che sua sorella Izzy abbia deciso di riprendere la relazione con l’uomo che l’ha fatta soffrire tanto. Anche Taylor deciderà di lasciare la squadra, creando non pochi problemi a Bull che si troverà a risolvere casi difficili senza l’aiuto dei suoi più fidi collaboratori e in preda alla paura per la nascita del suo primo figlio.

Critica

Personaggi
Storie
Originalità

Bull è una serie TV accolta negli USA con un pò di freddezza. Non ha convinto particolarmente il protagonista e le storie anche se meritano di essere viste e approfondite qui in Italia. Dopo la prima puntata è d'obbligo attendere marzo per dare un responso più deciso.

Voto dei lettori: 2.25 ( 4 voti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *